Il codice dei sensi nella percezione del prodotto tessile

L’uomo effettua analisi sensoriali quotidiane, sia o no consapevole. I risultati individuali e collettivi di tali valutazioni determinano i suoi comportamenti, le preferenze, la vita sociale, i suoi acquisti. Le variabili sensoriali sono impiegate dal consumatore nella fase di acquisto e impiego di prodotti tessili. La misura obiettiva delle grandezze sensoriali permette, nel campo tessile, la definizione di parametri non altrimenti misurabili, ma soprattutto strettamente legati ai concetti di qualità. La loro misura e controllo è la chiave per la produzione di tessuti di successo. Esistono quattro modi fondamentali per eseguire le Valutazioni Sensoriali. La valutazione dell’esperto, quella del consumatore, quelle eseguite da un gruppo interno all’azienda e quelle compiute da panel sensoriali. Si descrivono i tipi di analisi sensoriale possibile, i loro vantaggi e limiti, e le possibili applicazioni.